Tutorial

3.16 - 21/04/16

tutorial per creare semplici decorazioni per i nostri progetti scrap



2.16 - 08/02/16

tutorial per colorare a pastelli i nostri timbri di Tilda








1.16 - 25/01/16

tutorial per una POP UP SLIDER CARD






7.15 - 22/08/15

la carta scrap con i vecchi smalti

Occorrente:
.carta da acquerello, grammatura 200/220g
.2,3 o più smalti colorati
.spatolina
.acqua
.vaschetta
.sottomano
.carta gommata


Procedimento
utilizzate il sottomano per proteggere il piano di lavoro, riempire la vaschetta per metà di acqua, preparate una specie di 'manico' con la carta gommata e attaccatelo sul retro del foglio (che avrete tagliato della misura esatta dell'interno della vaschetta).
versate gli smalti nell'acqua e con la spatolina muoveteli fino a creare l'effetto voluto (ricordatevi di lavorare velocemente perchè lo smalto secca molto in fretta). 


Spingete la carta sul pelo dell'acqua in modo uniforme, poi lentamente sollevate.








Ora tutto lo smalto si è attaccato al foglio, stendetelo sul pari in un posto molto areato. Io vi consiglio di aspettare 2 o 3 giorni prima di utilizzarlo perchè così sarete sicuri che sia completamente asciutto.


se avete bisogno di maggiori informazioni scrivetemi pure!!




6.15 - 09/07/15

Una card semplice per chi è alle prime armi







5.15 - 28/06/15

Come realizzare una shaker card









4.15 - 26/04/15

Ponpon di carta crespa con la Big Shot





Oggi voglio mostrarvi come realizzare dei VELOCISSIMI ponpon in carta crespa per le vostre creazioni.
Vediamo cosa occorre:









ovviamente la nostra fidata Big Shot



una fustellina rotonda o smerlata come questa












un rotolo di carta crespa del colore che vogliamo




forbici e una bucatrice da cinture











della cordicina tipo quella da arrosti.

Ora vediamo come procedere:
-per prima cosa tagliamo o pieghiamo la cartacrespa a misura della fustella, in modo da creare almeno una decina di strati



poi passiamo il sandwich nella Big Shot


ottenendo così tanti cerchietti















mantenendo il mazzetto ben saldo, pieghiamo a metà e facciamo un foro passante

















ora passiamo il filo nei due buchi
















e annodiamo stretto fino ad arricciare leggermente la carta
















ora con un po' di pazienza arricciamo tra le dita un foglietto per volta cominciando da quello centrale, fino a che non otteniamo un ponpon bello gonfio



variando la dimensione del cerchietto, il colore, il tipo di carta si possono ottenere molti ponpon diversi a seconda dell'uso che dobbiamo farne!!

Spero vi sia piaciuto e vi sia utile!!
Al prossimo tutorial!
Veronica


3.15 - 5/03/15

Fare in casa le nostre decorazioni scrap... riciclando

Oggi parliamo di decorazioni per i nostri progetti scrap. Nei negozi specializzati e su internet si trovano un sacco di decorazioni bellissime... ma che soddisfazione farle in casa con le proprie manine!!
Se poi, si possono fare riciclando qualche cosa che altrimenti andrebbe buttata e risparmiando un po'... perchè no??

Vi devo dire che l'idea l'ho trovata su pinterest e mi è piaciuta subito:
riciclare i pastelli a cera
devo dirvelo... non mi è mai piaciuto utilizzarli per colorare, ma per una ragione o per l'altra erano stati accumulati nel corso dell'infanzia, ma proprio non mi andava di buttarli via. Ho tirato fuori la mia scatola e in pochi gesti li ho letteralmente trasformati!!
Vediamo come ho fatto:
1) per prima cosa, se sono avvolti nella loro cartina protettiva, dobbiamo eliminarla e pulirli bene


2) poi dobbiamo spezzettarli in piccoli segmenti, se siete forti, potete farlo con le mani, oppure a coltello. Potete scegliere di mescolare i colori oppure associali per tonalità


3) a questo punto, avete due modi: potete mettere i pezzetti in uno stampo in silicone da biscotti e inserirli nel forno caldo a 230° per 15 minuti, poi farli raffreddare e sformarli  


oppure potete fare come ho fatto io: ho preso degli stampini di silicone per il cake design (che non vanno in forno perchè sono per la glassa)  


e ho fatto fondere i pastelli in una lattina di alluminio nella quale ho ricavato un piccolo beccuccio. In forno a 190° fondono veramente in pochi minuti, una mescolata con uno stecchino di legno da spiedini per assicurarsi che tutti i grumi siano spariti, poi colate la miscela negli stampi. 


4) lasciate raffreddare completamente e sformate:


5) per completare, se volete potete mettere un po' di colore. Io ho sfumato un po' di acrilico bianco perla o dorato per dettagliare un po' i fiori e il risultato è decisamente piacevole





dei vecchi pastelli a cera non è rimasto nulla... a vederli così lo direste che cosa erano prima??

Spero di avervi ispirato anche questa volta,
alla prossima
kisses
*****
Veronica







2.15 - 1/03/15

Organizzare i nastrini e i pizzi dello scrap:

Oggi voglio parlarvi di un problema che mi affliggeva da un po'... 
Per i miei progetti scrap alcuni nastri li compro con la loro bobina,ma la maggioranza amo comprarli al metro, per averli sempre diversi e cambiare spesso, quindi tenerli in ordine diventava sempre più difficile...




Avevo acquistato un organizer per cassetti, che mi sembrava adatto con i suoi divisori quadrati... ma c'era sempre una gran confusione.

Allora mi sono decisa a fare qualcosa di definitivo ed oggi voglio proprio darvi la stessa idea se vi può essere utile:
ho preso del cartoncino di scarto e l'ho tagliato in rettangoli della lunghezza degli scomparti del mio organizer (altezza a piacere, io li ho fatti 5 cm x 8 cm)



Poi ho scelto una fustella framelits che si adattasse alla misura del cartoncino



l'ho usata per fustellare i bordi lunghi del rettangolo



in questo modo, una volta fustellati entrambi i lati, ho ottenuto delle scanalature



queste scanalature mi hanno permesso di sistemare nastri e pizzi di tute le misure



finalmente ecco l'ordine che cercavo!! Una volta sistemate le spool (questa è la definizione tecnica per la bobina di cartoncino portanastro) negli scomparti dell'organizer associando i nastri per tipologia, tutto è ben visibile e organizzato!!



Adesso è praticamente impossibile non trovare quello che cerco!!

Spero vi sia utile!
a presto con nuove idee,
kisses
*****
Veronica



1.15 - 2/01/15 

La scatola "Portasogni"

Ragazzi, diciamolo... chi di noi non ha in casa vecchie scatole, magari un po' rovinate, un pò scolorite, che avrebbero urgente bisogno di raggiungere la spazzatura?? Eppure, credo che queste abbiano un grande potenziale, se osservate bene...

E' così che ho creato questa scatola "portasogni". 
Ho trovato nel mio 'cesto dell'attesa' (che è un cesto dove metto tutte le vecchie cosa, in attesa di decidere se possono ancora tornare a nuova vita),
una brutta scatola, un po' malandata, ma esattamente di forma e dimensioni che mi servivano.
Per prima cosa ho aggiunto al coperchio una pattina a punta, fatta con del cartone dello spessore simile a quello della scatola:





Poi ho scelto una carta che mi piaceva.. volevo volare sulle ali della fantasia, quindi ho scelto questa con le farfalle che amo molto (è importante non scegliere una carta con grammatura troppo grossa, ma neanche troppo fine, infatti se da un lato è difficile da lavorare, dall'altro si può rompere troppo facilmente, state sui 100g\m2, questa io l'ho acquistata in un garden center che la vendeva come carta da regalo, in realtà è consistente e molto lucida, quindi perfetta per questo lavoro):



A questo punto ho 'aperto' cioè letteralmente smontato la scatola per ricavare la sagoma di carta per ricoprirla completamente:




 Poi ho cominciato ad incollare la carta alla scatola con una colla in stik ma a tenuta forte, cominciando dalla base e passando poi ai lati, per terminare con il coperchio e.. beh, già dopo così pochi passaggi la scatola già era molto più bella!! 




Mi è bastato terminare l'interno con carta bianca (ma avrei benissimo potuto farla uguale all'esterno, è gusto personale):


Beh, a quel punto veniva decisamente la parte divertente, le decorazioni!!
Volevo che la parte centrale della decorazione fosse una cornice con il nome, ho preparato con la big shot alcuni oggetti che mi occorrevano 
(una cornice e un ovale con la fustella SIZZIX FRAMELITS DIE SET OVAL W\ORNATE EDGES, poi ho embossato l'ovale, ho tagliato un pizzo a ricciolo con SIZZIX THINLITS DIE BORDERS, le letterine con MEMORY BOX URBAN LOWERCASE ALPHABET e la farfalla con il perforatore MULTI DETAIL CRAFT PUNCH):


Poi mi servivano ancora nastri, pizzi, fiori, etc...


A quel punto, con tutto il materiale pronto, ho cominciato ad assemblare la cornice con il suo sfondo e le letterine per la scritta 'Matilde', la farfalla, il fiocchetto e un mazzetto di fiori, cominciando con il bocciolo di rosa bianco al centro e via via a corona attorno tutti gli altri, qualche dettaglio come lo stras vicino al nome ed il ciondolo sotto al nastro completano il tutto (tutto incollato con la colla a caldo):


Ecco il risultato finale:

Se ci riguardiamo come era all'inizio, non male no?
Spero di esservi stata utile per qualche idea!
A presto
Veronica




2 commenti:

  1. Tutto meraviglioso! Complimenti con il tuo post dei colori a cera vorrei invitarti alla mia rubrica i sostituti validi ed economici! Per info scrivimi pure per mail ^-^
    A presto

    RispondiElimina
  2. Come sei brava veroooooo!!!!!

    RispondiElimina

Lasciate qui i vostri commenti, sarò felice di leggervi!!